MILANO, UNO SPETTACOLO PER IL SOCIALE A FAVORE DEL CAMBIAMENTO “Disequilibri circensi è lo spettacolo della compagnia “OPERA LIQUIDA” interessante realtà teatrale composta da detenuti ed ex del carcere di Opera, periferia milanese, che occuperà una delle molteplici date dell’ESTATE giovedì 25 giugno alle 21.00 presso il Cortile delle Armi. Lo spettacolo è ambientato in un circo, grande metafora dell’essere in scena, rinchiusi o no. Riconoscerci come acrobati della vita, come animali più o meno addomesticati, come clown in grado di ridere delle proprie miserie: questo è il senso del circo, questo è il senso del teatro.

Conoscere Il ContestoNei primi anni cinquanta il costo dei libri era tra le primarie ragioni che ostacolavano il generale assolvimento dell scolastico. Per ovviare al problema, Giovanni Fabbri propose al ministero competente la singolare soluzione di pubblicare i libri scolastici a dispense e distribuirli attraverso le edicole, diluendo nel tempo la spesa e creando un sempre rinnovato interesse negli scolari.Il ministro dell Giuseppe Ermini, pur valutando favorevolmente l risolse di non attuarla. Fu così che la decise di dirottare le esperienze e le persone impiegate per quel progetto verso la realizzazione di una enciclopedia a fascicoli per ragazzi, che funzionasse da tutor agli studenti delle scuole elementari e medie che nelle famiglie potevano raramente trovare adeguato supporto.

appassionato di scacchi, scarabeo e ping pong. Adora praticare il motociclismo, il surfing, il football, il calcio e, naturalmente, l’hockey su ghiaccio. Nel tempo libero, si concede alla lettura e al ballo liscio. Anche questa volta la nomination ai David è d’obbligo.Il successo tra cinema e televisioneParticolarmente attivo nel piccolo schermo, dopo essere stato diretto dai fratelli Taviani nella miniserie Luisa Sanfelice (2004), dove interpretava l’allusivo Re Ferdinando, veste i panni di Paolo Borsellino nel film tv Giovanni Falcone L’uomo che sfidò Cosa Nostra (2006) per poi approdare nel cast del film diretto da Sergio Rubini La terra mentre, nel 2007, è Emilio detto “Naso”, il protagonista maschile del telefilm sentimentale Love Bugs 3. Nello stesso anno è nel gruppo guidato da Diego Abatantuono in 2061 Un anno eccezionale. Riapproda in televisione con la fiction musicale di grande successo Tutti pazzi per amore (2009), di cui nel 2010 girerà il seguito Tutti pazzi per amore 2.

In Europa i minori di 16 anni non potranno accedere a WhatsApp. Il servizio di messaggistica di Facebook ha infatti rivisto al rialzo l’età minima per usufruire dell’app nei 28 Paesi dell’Unione europea: si passa dai 13 ai 16 anni per tutelare sicurezza e privacy dei giovanissimi. WhatsApp si adegua dunque con un mese di anticipo al nuovo regolamento dell’Unione sulla privacy, che entrerà in vigore il 25 maggio..