GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA Perché era una polpetta avvelenata?Perché Massimo sapeva che nel suo governo Cavour non sarebbe mai entrato. E dicendo di “no” a una mediazione inglese, il conte avrebbe fatto un brutta figura con Londra, scendendo nella loro considerazione. Era un tentativo di bruciarlo sulla scena internazionale.

Six nudists in the summer of 2005 were in a crackdown on illegal naturism at a Merseyside [UK] beauty spot visited by families. Nudists were arrested in sand dunes at Ainsdale, Mersyside and were fined 80 each public order offences. Spokesman for Mersyside police said that we received a number of complaints from both visitors and residents in the area, we decided to launch an operation to stop this type of behaviour.

E la Fondazione dedicata al defunto presidente ha portato e porta in Italia i migliori artisti internazionali. Per questo Beatrice Trussardi, che ha preso le redini dell’azienda di famiglia dopo le tragiche scomparse del padre e del fratello, insieme alla sorella Gaia ed al più giovane Tomaso, ha voluto organizzare un calendario di eventi degno di un successo come quello dello storico brand con il levriero. Se già a gennaio happening a base di arte d’avanguardia, con opere di ben 18 artisti contemporanei, tra cui anche Maurizio Cattelan, sono stati di scena nel palazzo della fondazione ed esposte alla Stazione Leopolda, a Milano ovviamente, insieme a raffinati piatti di cuisine, sfornati dagli stellati chef del ristorante Trussardi alla Scala, ora è il turno dei pezzi unici, nati in limited edition per celebrare il centenario..

Per il regista quella di ieri è stata la sua terza volta a Prato. La prima ricorda Verdone è stata tanti anni fa, per una rassegna ed ebbi anche modo di conoscere Francesco Nuti che stava girando il suo film Pinocchio. Poi, anni dopo, mi sono fermato a Prato in compagnia di amici per pranzare prima di recarmi a Lucca.

Vai alla recensioneUn sacerdote in crisi spirituale si confronta con l’odierno crepuscolo dei valori. Un missionario rientra in Italia dopo un periodo trascorso in Africa,dove ha assaggiato la propria “piccolezza” a confronto con le necessità di un Terzo/Quarto Mondo in lotta per un’identità nazionale. Convinto di essere accolto da una Famiglia con la Maiuscola è invece gettato in un turbine di disastri umani, grandi [.].

Avevo deciso di portarlo a Los Angeles, agli Universal Studios, a Orlando, a Disneyworld, e alle Hawaii. Alla fine, ho deciso che non potevo tradire la promessa fatta a mio figlio”.E quindi, niente Woody?”Esatto. Ho perso l’occasione di stringere la mano al mio mito”.In compenso, Papaleo si rifarà con due film.