IPSIA - San Benedetto del Tronto (AP) - Partners

IPSIA - San Benedetto del Tronto (AP)
Home arrow Bookcafč arrow Eco-sustainable fish farming arrow Partners
venerdě 22 agosto 2014
 
 
Partners Stampa E-mail

1. IPSIA - SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)

Ipsia operates in a social and economic context mainly characterized by handicraft and small industries, less by cultural activities. Its students come from families with poor cultural backgrounds, living in town and in nearby villages, realities which are not very important from the economic point of view.
Ipsia students, even though they generally do not have big social and economic problems, cannot always afford study or work experiences abroad due to their low family incomes.
This school also hosts migrant children (about 20% of the total student population) and disabled students (about 4%) who are integrated at different levels, following individualized paths designed by trained assistant teachers.
Moreover, due to the above characteristics of its students, this school aims at remotivating its teaching staff, helping them overcome the school routine and supporting them in their difficult search for more effective teaching practices.

L’IPSIA di San Benedetto del Tronto opera in un contesto socio-economico di tipo prevalentemente artigianale e industriale, non molto vivace dal punto di vista culturale. L’utenza dell’Istituto proviene da famiglie dal bagaglio culturale alquanto limitato, residenti per lo più in città e nei paesi limitrofi, realtà economicamente di medio valore. Gli alunni, pur non evidenziando gravi problemi di carattere socio-economico, non sempre sono nelle condizioni di cogliere le opportunità per fare esperienze dai risvolti europei ed internazionali, per le modeste risorse familiari e per una certa chiusura nei confronti di tutto ciò che travalica lo spazio delle loro relazioni interpersonali.
L’Istituto ospita anche un buon numero di figli di immigrati extracomunitari (il 20% sul totale degli alunni) di antico e recente stanziamento ed è scuola-polo, a livello provinciale, per gli alunni portatori di handicap (4% sul totale) che sono accolti e inseriti nelle classi secondo percorsi individualizzati tracciati da docenti specializzati.
L’Istituto, inoltre, date le caratteristiche della sua utenza, si è posto anche il problema di rimotivare i propri docenti aiutandoli ad uscire dalla consueta pratica scolastica , sostenendoli nella difficile opera di ricerca di più efficaci modalità di insegnamento/ apprendimento.

 

2. BERUFSKOLLEG WEST DER STADT ESSEN

Sito web : www.berufskolleg-west.de

The Berufskolleg West operates in a social and economic context mainly characterized by industries and the tertiary sector. It is situated in a suburb of Essen that was dominated by the companies AEG and Krupp which were known for their products in the field of mechanical engineering worldwide. These companies don’t exist anymore in this form. The majority of students of the Berufskolleg West come from companies or are being trained at companies that belong to the medium-sized companies. These companies make an effort to show their students other perspectives of work, i. e. also to concern them for the potentials of mobility, like maintenance work in a foreign country. Due to the decline of industry in the region of Essen, though, some students suffer from social and economic problems and can not always afford to get work experience abroad due to their low family incomes.

The Berufskolleg West hosts about 1750 students from which about 13% have a migrant background, primarily Turkish, Polish or Russian background. When entering the training their qualifications differ from A to C-level and they therefore follow training programmes at different levels following individualized paths and supported individually within the class.
Due to the above characteristics of its students, the Berufskolleg West aims at remotivating its teaching staff, helping them to overcome the school routine and supporting them in their use and experience of a broad variety of more effective teaching methods.

Il Berufskolleg West opera in un contesto socio-economico caratterizzato da industrie e da aziende del settore terziario. L'Istituto è situato in un sobborgo della città di Essen, dominato un volta da aziende come la AEG e la Krupp, famose in tutto il mondo per i loro prodotti meccanici. Ora queste industrie non esistono più o, per lo meno, non hanno più quelle dimensioni. La maggior parte degli studenti del Berufskolleg proviene da aziende di media grandezza o realizza lì il suo apprendistato: tali aziende si impegnano ad offrire agli studenti altre opportunità di impiego, (o anche l'eventualità di una mobilità) come lavori di manutenzione in un altro paese, ecc. A causa della crisi delle imprese industriali nella regione di Essen, parte degli studenti di questo istituto ha problemi socio-economici e non sempre è nelle condizioni di effettuare esperienze di lavoro all'estero a causa delle limitate risorse economiche familiari.
Il Berufskolleg ospita circa 1750 studenti, il 13% dei quali provenienti da famiglie immigrate, per lo più dalla Turchia, dalla Polonia e dalla Russia. Data la diversità della loro situazione di partenza, questi studenti seguono programmi formativi di livello diverso che prevedono percorsi individualizzati e anche sostegno individuale in classe.
A causa delle caratteristiche della sua utenza, il Berufskolleg intende rimotivare i suoi docenti, aiutandoli a superare la consueta pratica scolastica e sostenendoli nella sperimentazione di un' ampia gamma di metodi di insegnamento più efficaci. (traduzione dall’originale)

 

 

 
< Prec.
Servizi
Patente Europea Computer
Patente ECDL CAD
European Projects
R.E.S.
Eco Fish Farming
The Sound of Europe
Nursery
One step closer to a better future
Filmati TG_IPSIA
TG Presentazione
Servizi - Indirizzi - Sezioni
Interviste
Servizi - Interni
Documentari
Archivio Video
Rubriche
Bookcafč
Collezione di Moda 2010
Biblioteca
Presentazione
Attivitŕ
News
Biblioteche in Rete
Progetti Multimediali
Documentare il' 900
Ipsia Studio e Lavoro
Ultime notizie
Integrazione Scolastica
Percorso Alunni Disabili
Percorso A.R.C.O.
Progetti
Piccola guida
Centro Risorse Handicap
 
Top! Top!