Despite this she recorded some brilliant sides. The details of Billie Holiday’s story really belong in a history of jazz, but she certainly deserved her title of “the first, last, and only.” Billie died in July 1959 at Metropolitan Hospital, New York, of drug poisoning. THE MOVIES THE SOUNDIES Many white people’s first vision of the blues came through a 1940s innovation, the Soundie.

Wenders compie poi un ulteriore passaggio che si rivela determinante per la sua concezione di cinema. Come egli stesso ebbe a dichiarare: “Tutti i miei film precedenti, in realtà non credevano nella storia, nella trama: si basavano esclusivamente sui personaggi e sulle varie situazioni in cui essi si venivano a trovare (.) Questa volta, nonostante il finale sia completamente ‘aperto’, la trama ha una direzione precisa sin dal primo momento”. Wenders racconta una storia di amori (paterno, filiale, coniugale) con tutte le loro difficoltà, con dei vetri a separare gli individui ma anche con un forte desiderio di ritrovarsi.

John Dickinson was born in London in 1962. Educated at St Paul’s School London and Trinity College Oxford, he joined the Ministry of Defence in 1985, with spells at the Cabinet Office and NATO. He is also the household cook, a struggling tenor and treasurer for the parish church.

La storia (ovviamente satirica) di una “modella forse attrice” idiota e capricciosa che scopre di essere il clone di un’altra star si rivela profetica perché parla della televisione e del suo mondo senza particolari abbellimenti. Facendo un po’ vedere alle persone il lato materiale della realtà dello spettacolo, quello più gretto e senza tanti sentimenti, adatti solo a nascondere i veri intenti. Anche se il film non è un successo, rimane il fatto che la Guzzanti, in ogni decennio, riesce a cogliere metafore sconcertanti per inchiodare ipocrisie e nevrosi dell’Italietta dei nostri giorni.

Attore, regista, produttore e sceneggiatore, Guillaume Canet si è distinto in ruoli leggeri come in quelli drammatici, portando in ognuno di essi lo stesso entusiasmo. scelto spesso, e certo non a caso, per incarnare personaggi inquieti e tormentati, come l’Etienne Boisset di Vidocq, o come Vincent e Pierre, rispettivamente di Espion(s) e de L’affaire Farewell, entrambi spie per caso, o ancora come Alex Mann, lo scrittore in crisi di Last Night, confermando anche in generi diversi la sua abilità interpretativa.Guillaume non nasce attore. La principale passione della sua adolescenza è l’equitazione.