Perde il primato Lincoln, arrivato a 5.2 milioni di euro, mentre Django supera trionfalmente quota 10 milioni. Molte new entry si fermano a metà classifica: è il caso di Broken City, Studio Illegale (altro flop made in Italy, distribuito in 340 schermi viaggia con una media per sala imbarazzante) e Zero Dark Thirty, che non sembra aver suscitato particolari entusiasmi nel nostro Paese.Eternamente nascosto da un paio di occhiali da sole, eternamente in ritardo nella consegna di un film in concorso a un festival, impareggiabile quando si tratta di filmare l’amore, nella maniera più estetizzante, idealizzata e struggente che si possa concepire. Questo è Wong Kar wai, figlio(l prodigo) del cinema di Hong Kong, ma nato diverso, come un piccolo genio che non riesce a omologarsi alla compagnia dei coetanei della scuola.

Nacque in questo modo Il (1984), interpretato da Mel Gibson, Anthony Hopkins e Laurence Olivier. Quinta versione dell’ammutinamento più celebre della storia del cinema, ma più fedele agli avvenimenti storici, anche se fortemente illustrativo e, per questo, molto meno forte da un punto di vista dell’azione.Altri filmNel 1985, traspone in maniera non troppo precisa il libro di Peter Maas “Marie A True Story” nel film Una donna, una storia vera. Andrà meglio con una pellicola più popolare e di successo come Senza via di scampo (1987) con Gene Hackman e Kevin Costner, tratto dal romanzo “The Big Clock” di Kenneth Fearing, all’interno della quale Donaldson mostra tutta la sua sicurezza e intelligente.

Precisissimo, puntuale e entusiasmante interprete teatrale napoletano che è riuscito ad affermarsi anche al cinema, ma soprattutto in televisione, con il ruolo del sovrintendente Ingargiola nella miniserie a puntate Distretto di polizia.Nato a Parabiago da genitori napoletani, torna nel capoluogo partenopeo all’età di sei anni. Abbandonata prestissimo la scuola, lavora in qualche officina artigianale e come accordatore di pianoforti, avvicinandosi nel frattempo alla musica e alla recitazione. Nel 1976, fonda una compagnia teatrale amatoriale con la quale porta sul palcoscenico il tradizionale repertorio del dramma, del melodramma e della commedia napoletana.

Tutte cose che non interessano. Per contrappeso, appunto. Sono film che fanno sognare in un periodo storico in cui la censura (un film innocente come La ragazzina di Mario Imperoli venne ritirato dalla circolazione) rendeva la vita difficile. About this Item: McGraw Hill Companies, The. Hardcover. Condition: Good.