Se vero che la passione dolce all e amara in fondo, mentre la virt amara all e dolce alla fine, allora il film di Paolo Sorrentino pieno di virt Dopo un p di tempo, quando il puzzle dei personaggi e delle situazioni (didascalici ? ripetitivi ? beh speriamo che siano sempre cos si ricompone nel nostro cerveletto, quello che gustiamo un senso dolce di amore indulgente, amore per noi stessi, per chi ci circonda, per la nostra vita che ci frega, per il tempo che scorre inesorabile, per le malattie e la morte che prima o poi arriver “Il re nudo” dice il sovrano guardandosi allo specchio, e Paolo davanti allo specchio ci si messo con l intellettuale a lui cara immaginando un corpo compromesso dall e un intelligenza straniata dalle troppe illusioni, o disillusioni. Una paura da esorcizzare, in qualche modo, ponendosi domande e indagando su varie possibili situazioni, pi o meno conosciute, che partono dalla giovent (perch comunque il tempo passa e si deve invecchiare) alla vecchiaia, e per ognuna cercando una chiave, un motivo per andare avanti e sconfiggere il tempo che passa.La risposta sta nel talento di ognuno, che sia il palleggio funambolico del calciatore, o il levitare meditativo del monaco, o la vita sospesa tra cielo e terra dell o il rispetto per le piccole cose dell famoso, ma questo talento va coltivato con infinito, profondo, indulgente amore fino alla fine. Allora il trascorre del tempo sar sconfitto, perch il corpo muore ma l vive in eterno..

Il grande nemico non è il comandante francese, ma il feroce guerriero urone Magua. Violenza, amore, alti sentimenti, senso della fine di una civiltà si alternano a cruente scene di guerra, corse nelle foreste e grandi dichiarazioni di saggezza indiana. Ultimi discendenti in vita della loro tribù, i valorosi Mohicani dovranno lottare contro la ferocia senza scrupoli di Magua in un susseguirsi di incontri fortuiti con le giovani e bellissime Cora e Alice, rapite e soggiogate dal sanguinario rivale.

24);(d) Then Paul has the audacity to state this of believers: ‘Therefore, since we have been justified by faith, we have peace with God through our Lord Jesus Christ’ (Rom 5:1 ESV).1.1 A quick review (James 2:14 20)Since I preached on James 2:14 20 a month ago, you may have forgotten some of the content. James 2:17 gives a quick summary of this passage: ‘So also faith by itself, if it does not have works, is dead’1.1.1 Faith by itself isn’t enough.1.1.2 Unless faith produces good deeds, it is not the real thing.1.1.3 Faith without good deeds is dead or useless.True faith is demonstrated by the good works that follow faith. James is not teaching that good works are need for you to obtain genuine faith.