Tratto dal famoso best seller di Tom Wolfe, che a più riprese altri registi hanno tentato di riproporre in versione cinematografica. Al traguardo c’è arrivato De Palma che gli ha dato una bella confezione, un buon ritmo, ma forse ha evitato di approfondire gli aspetti psicologici perdendo il realismo. Tutto comincia con un piano sequenza di steady cam che mostra il tragitto di Fallow, giornalista che sta per ritirare il premio Pulitzer meritato per gli articoli sul caso McCoy.

But you and I know of people who die at a much younger age. My Queensland cane farmer father died of a heart attack at age 57. There are deaths of the young and old around us, but the key issue is, will you spend eternity? If you are interested in examining eternal issues further from a Christian perspective, see HERE..

Vincitore di numerosi premi Oscar (sette, fra cui al film, al regista e a Guinness). Una giusta menzione va a Guinness, naturalmente, che non sarebbe mai più stato così efficace, ma va anche a Holden, meno di maniera e più sottotono, umano e naturale come esigeva il suo personaggio.Nel romanzo di Pierre Boulle, il ponte rimaneva intatto; il film rimase tuttavia una satira dello spirito militarista, perché il colonnello si metteva al servizio del nemico pur di salvare lo “spirito di corpo” e difendere il “suo” ponte, ignorando l’uso che ne avrebbero fatto i giapponesi.Una località birmana presidiata (1943 o ’44, suppongo) dai giapponesi. Vi fluisce l’azzurro fiume Kwai, nel quale si riflette un cielo dai colori di pappagallo, o nero, tutt’a un tratto, di nubi tropicali.

Gli extraterrestri trovano un paese stanco e disilluso, in una crisi economica conclamata e gravissima. Le reazioni delle persone alla venuta degli extraterrestri vanno da quella razzista a strampalate interpretazioni mistico religiose. Questa è l’ambientazione che ospita la nostra storia.

Cresciuto in una famiglia di origini rumene, passa la sua infanzia fra le attività legare alla congrega battista di cui faceva parte nella sua città d’origine, prima di trasferirsi nella Chiesa Metodista.Il successo con le soap operasDopo aver frequentato la Garfield High School nel 1964 e la Kent State University, a Kent, in Ohio, decide di darsi alla recitazione entrando nel mondo della televisione. Intorno agli Anni Settanta, fa prettamente piccoli ruoli all’interno di vari telefilm statunitensi, trovando la grande occasione della sua vita nel ruolo di Jamie Rollins all’interno della soap opera Love of Life, nella quale rimane per sette anni, apparendo in circa 950 puntate.Il mostro della paludeCinematograficamente, era stato scelto da Wes Craven per il ruolo del Dottor Alec Holland nella pellicola Il mostro della palude (1982), personaggio di una comic book serie omonima. A lui, spetta appunto il ruolo di protagonista maschile.