Io no. A quasi trent’anni dalla scomparsa del Blues Brother di Chicago Belushi, le sue parole fanno staffetta con quelle dell’erede, il Tenacious D Jack Black da Hermosa Beach: Non mi preoccupo del futuro. Non rimpiango il passato. Ha lasciato laRoyal Academy of Music di Londra e, subito dopo, ha iniziato la sua ascesanell’industria musicale. La sua prima band, I Bluesology, si è formata nel 1961. Elton ha preso il suo nome d’arte dal sassofonista dei Bluesology, Elton Dean, e dal suocarismatico frontman, Long John Baldry.Elton John ha conosciuto Bernie Taupin nel 1967, tramite Ray Williams che li ha presentati presso la Liberty Records.

Seden (1975), inedito in Italia, è una pellicola girata in Turchia e si tratta di un remake di Grazie nonna con la Fenech (abbiamo parlato di questo film ne Le dive nude il cinema di Gloria Guida e Edwige Fenech Profondo Rosso, 2006), vinse il premio Ankara e in Turchia incassò moltissimo. Sonia Viviani viene scelta per la parte grazie al suo agente Tony Askin che la propone alla produzione. La bella attrice italiana prende il posto di un’importante attrice locale che rifiuta di girare una scena di nudo sotto la doccia e diventa una diva del cinema turco.

Spingono la razza umana in avanti. E mentre qualcuno li considera dei folli, noi li consideriamo dei geni. Perché le persone che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo sono coloro che lo cambiano davvero.” Anche la sceneggiatura del film scritta da Matt Whiteley non se la lascia sfuggire ma conserva il grande pregio di mostrarci uno spaccato sufficientemente ampio della vita di un innovatore che, sono ancora sue parole, si sentiva in grado di ‘toccare il cuore della gente’ mentre nei rapporti personali mostrava un’aridità direttamente proporzionale alla genialità.

Gli occhi sono ovali e obliqui, di vari colori indipendentemente dalla colorazione del mantello. Le zampe sono robuste, con quelle posteriori più alte di quelle anteriori. Piedi grandi e palmati che facilitano gli spostamenti sulla neve; la coda è lunga e con pelo folto.

Uno di essi è in pendenza rispetto agli altri, ma stranamente risulta essere il meno profondo dei tre, come se vi si fosse stato posato un qualcosa capace di stabilizzarne il proprio peso. Infatti il foro in pendenza ha una profondità di 2 centimetri, contro i 2,8 cm e 2,5 cm degli altri 2 fori. Ma non è tutto, perché la mattina dello stesso giorno, Isidoro Ferri si accorge che il cane di guardia non è fuori dalla cuccia, cosa che abitualmente fa, ma al contrario è all e non vuole assolutamente uscire.