“Your sense of smell is a huge one of your five senses, yet we don understand how the brain does it,” Jacobs said. Consider, she said, the act of smelling coffee. Scientists know the first step (the coffee scent drifts into the nose and activates smell neurons) and the last step (brain thinks coffee) but much of what’s in between is a black box..

Si illuderà di salvarsi scoprendo un suo studente dotato di uno straordinario talento per la scrittura. Wonder Boysè un film inaspettato e, per certi versi, sorprendente: rappresenta con humour e anticonformismo il mondo accademico e offre un ritratto estroso e snob di un’America insolita e compiaciuta che sembra venire direttamente dagli anni Settanta. E la regia di Hanson si adatta splendidamente a queste atmosfere dimostrando un tocco e una delicatezza insospettabili.

Da questi incontri nacque un bel progetto: un gruppo di studenti cechi furono invitati in Italia alle vacanze di vari gruppi perché facessero conoscere oltrecortina la loro esperienza di fede vissuta sotto un regime totalitario ateo. Potevamo partire solo singolarmente, o al massimo a due a due, muniti di un invito personale da parte di italiani: i nostri amici italiani generosamente ci ospitavano pagando tutte le nostre spese, anche quelle di viaggio. Fu così che potemmo recarci dalle Dolomiti al campeggio di Peschici e a Catania concludendo il nostro viaggio a Roma..

Confuso. Idrissa Ouedraogo (Burkina Faso). Siamo in quel paese dell’Africa centrale, poco dopo l’11 settembre. Il cantante, come peraltro moltissimi artisti, si era peraltro già mosso dopo il terremoto che il 24 agosto aveva colpito in particolare Amatrice, Accumoli e Arquata, annunciando l’organizzazione di un concerto benefico il 17 dicembre in Vaticano, precisamente nell Paolo VI. I proventi delle evento, intitolato “Avrai”, come uno dei maggiori successi del cantante, saranno devoluti in parte ai bambini terremotati della Valle del Tronto (Marche) e in parte al progetto del Bambin Gesù di Roma che sostiene un ospedale a Bangui, la capitale della Repubblica Centrafricana. L’evento ha ricevuto l’appoggio anche di Papa Francesco, che proprio il 17 dicembre compirà 80 anni..

Nel lungometraggio d’esordio di Pippo Mezzapesa, gli ambienti di Martina Franca e di Massafra diventano un protagonista fondamentale all’interno di un racconto di formazione incentrato su due ragazzi provenienti da famiglie molto diverse. Da un bel romanzo scritto da Mario Desiati, il giovane autore di Pinuccio Lovero trae solo l’anima narrativa e la sensibilità per l’affascino: parola bellissima che in dialetto tarantino indica una maledizione, un incantesimo. Come quello che il personaggio di Annalisa, ninfa bionda votata all’autodissoluzione, è capace di esercitare su Veleno e Zazà; o come quello che i due giovani protagonisti vivono reciprocamente nel cercare, l’uno, di sporcarsi l’anima da bravo ragazzo e, l’altro, di scoprire che c’è per lui un destino diverso da quello del fratello spacciatore.