Mi piace condividere la passione per la scienza coni più giovani e chi non ha avuto l’opportunità di studiare. In futuro vorrei essere responsabile di un mio gruppo di ricerca indipendente sempre rimanendo in campo accademico. Amo troppo insegnare e trasmettere il mio entusiasmo agli studenti per pensare di provare un’esperienza, anche se più remunerativa, nel campo dell’industria.

L’investigazione più difficile da realizzare è quella su noi stessi.”La maledizione dello scorpione di giada” è un film eccentrico e sorprendente, in pieno stile Woody Allen. 1940: l’investigatore assicurativo C. W.. Carlo, Francesco, Giordano e Loco sono amici da sempre, un’amicizia nata allo stadio dove i quattro seguono da sempre la loro squadra del cuore: la Roma. Loco è un medico “alla Tersilli” sposato con un’arpia e dedito alle conquiste occasionali; Francesco è un architetto che sogna di essere una rockstar e sta per sposarsi con la fidanzatina accollo; Giordano è figlio di due baristi laziali e ha paura della sua ombra; e Carlo è un avvocato con un segreto da nascondere, anche agli amici più cari. Insieme si preparano a compiere una trasferta a Madrid che è anche l’addio al celibato di Francesco: il mezzo è un vecchio pullmino Wolkswagen, lo spirito è goliardico.

The Catholic Church proclaims the principle that every human being without regard to race, sex, or ethnicity, and equally without regard to age, size, stage of development, or condition of dependency is entitled to the full protection of the laws.The Church teaches that human beings at every stage of development including those at the embryonic and fetal stages and those in every condition including those who are mentally retarded or physically disabled, and those who are suffering from severe dementias or other memory and mind impairing afflictions possess fundamental human rights. Above all, each of us possesses the right to life.Now this teaching is disputed by some. There are those, including some Catholics, who deny that human embryos are human beings.

Di solito questi meeting durano una quarantina di minuti, invece noi abbiamo passato quasi quattro ore a parlare di libri, filosofia e arte, mangiando e bevendo caffè. Da attore presuntuoso ero convinto di essere già scritturato. Invece sono passati sei anni di silenzio assoluto prima di ricevere la telefonata che mi chiedeva se ero interessato alla sceneggiatura del prossimo film di Luca.

Nel 2013 incarna la figlia del celebre personaggio creato da Tyler Perry, l’aggressiva matriarca afroamericana Madea Simmons, nella commedia Tyler Perry’s a Madea Christmas. Nel 2014 è Angela Payton, la sorella del protagonista dell’action comedy Poliziotto in prova di Tim Story, su un agente che non approva il fidanzato della sorella. Incarna poi la barista Clarissa nella commedia My Man Is a Loser (2014) di Mike Young e Yvonne Fair nel biopic Get on Up (2014) di Tate Taylor, storia del cantante James Brown.