Studia recitazione e si guadagna da vivere vendendo spazi pubblicitari per telefono. La scena più incredibile ha proprio lui come protagonista che, addormentatosi nella sua stanza, viene letteralmente ingoiato dal letto e poi risputato fuori completamente cosparso di sangue. Poi, dopo qualche ruolo televisivo in telefilm e film tv, Oliver Stone lo sceglie nella parte di un soldato per Platoon (1986).

Interprete, sceneggiatore, producer, regista e compositore dal fascino magnetico, Tim Robbins, grazie a quella sua sensibilità e vivida intelligenza, a metà degli anni Novanta è stato eletto dall’Empire Magazine uno degli uomini più sexy del cinema, nonché inserito nella lista delle100 star di maggior rilievo.La notte del 29 Febbraio 2004, inoltre, corona la luminosa carriera con l’Academy Awards come Miglior Attore non Protagonista, ricevuto per la toccante straziante prova in Mystic River.Il tormentato personaggio di Dave Boyle è stato creato da Robbins miscelando sapientemente le due anime che da sempre hanno caratterizzato le sue performance: l’ingenuità da un lato (Genio per Amore), e la l’ambiguità dall’altro (Arlington Road).Gli iniziUltimo di quattro figli David, Adele e Gabrielle Tim nasce a West Covina da Gil, cantante folk, e Mary, impiegata presso una casa editrice.Poco dopo la sua venuta, la famiglia Robbins, di impostazione cattolico liberale, si stabilisce al Greenwich Village della Grande Mela: è qui che il padre del bimbo entra a far parte della celebre band degli Highwaymen.Il debutto nel mondo dello showbiz avviene proprio con papà, cantando la canzone di protesta “Ink is Black but the Page is White”.Appena dodicenne marcia su Washington per protestare contro la guerra in Vietnam ed entra nella compagnia Theatre for the New City, dove vi rimane sino al 1970. Nel frattempo frequenta la scuola di arte drammatica alla Stuyvesant High School. Durante il liceo, viene cacciato dal team di hockey per aver causato una rissa.Conseguito il diploma, il ragazzo studia per un breve periodo alla State University di Plattsburgh.Ben presto però, cambia idea e si trasferisce a Los Angeles dove si iscrive alla UCLA: per mantenersi lavora come cameriere allo Hillcrest Country Club.Giocatore di softball nella squadra dell’università, il giovane, laureatosi nel 1981, fonda con i suoi compagni la Actor’s Gang: un gruppo di recitazione davvero all’avanguardia che metterà in risalto la figura di Tim anche come regista teatrale.L’amore con Susan Sarandon e la notorietàDopo aver ottenuto particine in produzioni televisive come A cuore aperto e Santa Barbara, ed essere stato scritturato in film quali Top Gun e Howard.