Considerata da molti la Kate Winslet del piccolo schermo, Christine Hendricks è stata eletta la donna più sexy del mondo nel 2010 dal magazine ESQUIRE.Come ho già scritto, Christina Hendricks nasce a Knoxville, nel Tennessee, da padre inglese e madre americana. Cresce a Twin Falls, nell’Idaho, stato nel quale si trasferisce all’età di tre anni. A soli 10 anni comincia a tingersi i capelli di rosso, vale a dire quando le diranno che il suo biondo natura si spegnerà col tempo.

Cuba has, for a country of its income, low rates of infectious disease. On these measures, Ms. O is silent. Certo che lavorare solo il giorno dei lavoratori, in nero, è un po strano. O forse più che strano è esemplare di questa Italia. Dei selfie , fatta di gente che guarda e fotografa solo sé stessa e non vede quello che ha attorno.

Non verranno peraltro pubblicati contributi in qualsiasi modo diffamatori, razzisti, ingiuriosi, osceni, lesivi della privacy di terzi e delle norme del diritto d’autore, messaggi commerciali o promozionali, propaganda politica.Finalità del trattamento dei dati personaliI dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all’indirizzo e mail. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell’utente. Il Sole 24 ORE si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.

Micky Ward e il suo fratellastro Dicky Eklund, interpretati credibilmente da Mark Wahlberg e Christian Bale, proseguono idealmente le storie violente, problematiche e resistenti dei Rocco e i Rocky, cenerentole che hanno affollato la boxe cinematografica trovando la favola dell’integrazione americana o il sacrificio per l’onore. Il film di David O. Russell non rinnova certo il genere e limita a ricalcare l’intreccio narrativo del pugile di modeste condizioni sociali sprofondato nella periferia, dove conduce una vita squallida e sogna l’occasione della sua vita, il colorato protagonismo degli avversari, la sottovalutazione del bravo ragazzo, la fidanzata che capisce tutto e diventa ideale rifugio del campione, l’allenatore che capisce più della fidanzata, crede nelle buone qualità del suo pugile e custodisce la soluzione per la vittoria.

Coppola (1988) e Willow (1988) di Ron Howard, hanno avuto maggior successo. Il 1981 ha dato i natali all’avventuriero per eccellenza, “Indiana Jones”, per cui Lucas ha scritto e prodotto a livello esecutivo la serie di grande successo: I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata e il recentissimo Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (2008) sempre con la regia di Steven Spielberg. Tornato alla regia, nel 1999, con Star Wars La minaccia fantasma, primo episodio e primo film live action in digitale.